Esiste un tipo di verdura a foglia verde ricchissima di fibre, folato, magnesio, vitamina K, potassio e una miriade di fitonutrienti come luteina, beta-criptoxantina, zeaxantina e beta-carotene, che ha dimostrato offrire una significativa protezione contro le malattie cardiache, l’ictus, le malattie cardiovascolari, i tumori e la morte precoce. La ricerca di laboratorio ha scoperto che i carotenoidi in queste verdure possono inibire la crescita di certi tipi di cellule tumorali del seno, della pelle, dei polmoni e dello stomaco.

Benefici delle Verdure a Foglia Verde per il Cervello e le Ossa

Uno studio ha rivelato che consumare queste verdure verdi può anche migliorare le funzioni cerebrali e ridurre il declino cognitivo. Coloro che mangiavano almeno una o due porzioni al giorno avevano capacità mentali paragonabili a quelle di una persona 11 anni più giovane rispetto a chi non ne mangiava affatto. L’alto livello di vitamina K in queste verdure è fondamentale per la produzione di osteocalcina, una proteina essenziale per la salute delle ossa. Lo stesso studio ha trovato che il rischio di frattura dell’anca nelle donne di mezza età si riduceva del 45% con una o più porzioni al giorno rispetto a chi ne consumava di meno.

L’importanza del Consumo Quotidiano di Verdure a Foglia Verde

Mangiare solo mezza porzione di verdure ogni giorno migliora significativamente il controllo neuronale del cuore. Questo potrebbe spiegare perché studi passati hanno suggerito che un quarto di tazza di verdure al giorno potrebbe ridurre il rischio di infarto del 67%.

La Lotta contro il Cancro della Pelle

Il cancro della pelle di cui potremmo morire a 50 anni potrebbe essere stato causato da una scottatura solare avuta durante l’adolescenza. E chi consuma latticini come latte, formaggio o yogurt potrebbe avere un rischio due volte e mezzo maggiore di sviluppare alcuni tipi di cancro della pelle. Tuttavia, questi ricercatori hanno scoperto qualcosa di incredibilmente potente: il consumo di verdure a foglia verde scure riduce il rischio di cancro della pelle di circa il 50%.

Quanto Bisogna Mangiare?

Ma quante verdure verdi sono necessarie per ottenere questi benefici? Ecco i dati: le persone che mangiavano più verdure verdi avevano la metà del rischio di cancro rispetto a chi ne mangiava di meno, consumando in media solo sei grammi di verdure al giorno. Questo equivale al peso di sei graffette. Anche un piccolo quantitativo, come tre foglie di spinaci al giorno, può ridurre il rischio di cancro della pelle del 50%.

Una Nota di Cautela sulle Verdure a Foglia Verde

Un piccolo avvertimento: recentemente si è scoperto che non dovremmo mangiare troppo di tre particolari tipi di verdure a foglia verde: spinaci, bietole e bietoline, a causa dei loro livelli di ossalati e il rischio di calcoli renali. Tuttavia, ci sono molte altre verdure a foglia verde tra cui scegliere, come cavolo, cavolo nero, rucola, bok choy, cicoria e lattughe rosse e verde scuro, solo per citarne alcune.

Conclusione

Le verdure a foglia verde sono incredibilmente potenti. Il mio motto è: mangia le tue verdure ogni giorno, per tutta la vita.

Bibliografia

  • Food intake and risk of squamous cell carcinoma of the skin in a community: the Nambour skin cancer cohort study Link allo studio
  • Fruit and vegetable intake and the risk of cardiovascular disease, total cancer and all-cause mortality—a systematic review and dose-response meta-analysis of prospective studies Link allo studio
  • Food, Nutrition, Physical Activity, and the Prevention of Cancer: A Global Report Link al rapporto
  • Eating green leafy vegetables keeps mental abilities sharp Link all’articolo
  • Vitamin K intake and hip fractures in women: a prospective study Link allo studio