Introduzione

Le malattie autoimmuni come la Sindrome di Sjögren (SS) e il Lupus Eritematoso Sistemico (LES) compromettono significativamente la qualità della vita. Queste condizioni croniche possono portare a una vasta gamma di sintomi debilitanti. Tuttavia, studi recenti suggeriscono che un cambiamento nello stile di vita, in particolare l’adozione di una dieta a base vegetale, può portare a notevoli miglioramenti. Questo articolo esplora tre casi di donne che hanno riportato la remissione dei sintomi delle loro malattie autoimmuni seguendo una dieta rigorosamente a base vegetale.

Caso 1

Una donna di 40 anni è stata diagnosticata con LES e SS nel 2013 durante la gravidanza. Prima del trattamento, soffriva di estrema fotosensibilità, affaticamento, dolori alle gambe, pelle secca e screpolata, occhio secco, e bocca secca. Ha iniziato il Programma di Recupero Rapido (RRP) sviluppato dalla Dr. Goldner, che prevede l’assunzione di grandi quantità di alimenti vegetali crudi e un’alta idratazione. Dopo due giorni dall’inizio del programma, i suoi dolori pelvici si erano fermati e la maggior parte dei sintomi erano scomparsi entro quattro settimane. Ha continuato a seguire la dieta di mantenimento e, come ultimo contatto nel dicembre 2023, è rimasta senza sintomi e senza l’uso di farmaci.

Caso 2

Una donna di 54 anni, diagnosticata con LES e successivamente con SS, soffriva di fotosensibilità, rash a farfalla, affaticamento costante e bocca secca. Ha iniziato a seguire la dieta di recupero a base vegetale consigliata dalla Dr. Goldner nel 2016, incorporando una grande quantità di verdure a foglia verde e semi di lino. I suoi sintomi, inclusa la neuropatia e la rigidità articolare, sono migliorati significativamente entro 14 giorni. Ha mantenuto la dieta per un anno, ha smesso l’uso di idrossiclorochina nel 2017 e ha riportato di non avere più sintomi.

Caso 3

Una donna di 45 anni ha iniziato a sperimentare sintomi simili all’influenza, emicranie e secchezza orale dal 2003 al 2008. È stata diagnosticata con SS e, più tardi, con LES. Dopo anni di tentativi con diete chetogeniche senza successo, ha iniziato la dieta di recupero a base vegetale della Dr. Goldner nel 2021. Entro tre settimane, le sue emicranie e i dolori cutanei erano scomparsi, e la secchezza orale e oculare erano migliorate. A dicembre 2023, continuava a seguire una dieta prevalentemente cruda e rimaneva senza sintomi.

Discussione

Questo studio di casi documenta la remissione dei sintomi di tre donne con LES e SS dopo l’adozione di una dieta a base vegetale, prevalentemente cruda. Sebbene uno studio di casi non possa stabilire la causalità, i risultati suggeriscono che il cambiamento dietetico potrebbe essere un approccio promettente per il trattamento di queste malattie autoimmuni. I sintomi migliorati includono riduzione dell’infiammazione e dello stress ossidativo grazie a una dieta ricca di antiossidanti e acidi grassi omega-3.

Conclusione

Tre donne hanno riportato la remissione dei sintomi delle loro malattie autoimmuni seguendo una dieta a base vegetale rigorosamente cruda, ricca di verdure a foglia verde e crucifere, e acidi grassi omega-3, eliminando tutti gli alimenti processati. Ulteriori ricerche dovrebbero esaminare il potenziale di questo protocollo di recupero per migliorare i sintomi di altre malattie autoimmuni croniche. La documentazione dei successi ottenuti con interventi dietetici potrebbe portare a studi su larga scala e, a lungo termine, a trial clinici randomizzati. Utilizzare il cibo come medicina potrebbe essere una promettente via di trattamento per le malattie autoimmuni.