Se hai subito una lesione del legamento crociato anteriore e il chirurgo ti ha proposto l’inverto, fermati e leggi attentamente.
Questo non è il solito articolo in cui si parla di riabilitazione o di quale chirurgia sia la migliore.

Questa è la storia vera, documentata e certificata, di un atleta professionista della NBA.

DeJuan Blair ha giocato un’intera carriera NBA senza legamento crociato anteriore

Il centro dei San Antonio Spurs DeJuan Blair ha fatto un’intera carriera NBA senza legamento crociato anteriore. La cosa incredibile è che il legamento crociato anteriore è saltato non solo in un ginocchio, ma in tutti e due!

Al suo quarto anno nella high school DeJuan è stato sottoposto a 2 interventi chirurgici dopo lesione del legamento crociato anteriore. I chirurghi, però, non furono capaci di sistemare il danno. Le operazioni portarono alla perdita totale dei 2 legamenti senza sostituzione di uno nuovo.

Sì, hai letto bene, ha perso il legamento crociato anteriore in entrambe le ginocchia. Fisioterapia con esercizi progressivi e ritorno in campo graduale sono stati la cura ideale. Blair stesso non sapeva di essere senza i legamenti.

Con oltre 120kg di peso e un’altezza di 203 cm, il buon DeJuan non è certo una gazzella. Sul campo da basket sembra più un torello. Chissà cosa debbano sopportare tutti i giorni le sue ginocchia!

Giocare senza legamento crociato: puoi farlo anche tu?

Ti starai chiedendo: “Come ha fatto DeJuan?”

La storia è ancora più incredibile se si pensa a quando sia successa.
Oggi sappiamo che si può tornare a giocare anche senza operarsi, ma all’epoca era difficile. Tutti erano convinti che operarsi fosse necessario. Se non ti operavi rischiavi lesioni ai menischi e osteoartrosi precoce. Cose tutte false.

La forza di DeJuan Blair è stata la fisioterapia. Fin dal primo giorno dall’infortunio è andato in palestra a lavorare duro. Rinforzo muscolare, controllo motorio ed esercizi sport-specifici. Tutto seguito da un fisioterapista capace di:

  • allenare il fisico
  • migliorare l’uomo

é quello che devi fare anche tu. Allenare il fisico è necessario. Ma non sottovalutare l’atteggiamento mentale. La fortuna di DeJuan è stata che per diversi anni non gli hanno detto di avere la lesione. Non ha dovuto subire tutte quelle false paure ed allarmismi che magari adesso stai subendo tu.
Nella sua “ignoranza”, si è fidato del suo fisio e del suo corpo.

E tu cosa pensi di fare?
Lasciati consigliaer:

  • Fai il test per capire qual’è la tua condizione fisica.
  • Scarica il fascicolo per capire che passi fare verso la guarigione.

I risultati sono eccezionali. Guardiamoli insieme

PRENOTA UNA VISITAFACEBOOKGoogle +INSTAGRAMYOUTUBE